Proteggiti dal Covid: partecipa ai nostri Retreat – Vajraghata

Proteggiti dal Covid: partecipa ai nostri Retreat

Stiamo vivendo un periodo particolare, inutile negarlo o evitare l’argomento.

Nel valutare se proseguire o meno le nostre proposte di retreat nei mesi autunnali e invernali, quando l’allarme sociale e sanitario sarebbe probabilmente risalito, ci siamo fatti numerose domande.

Le persone si iscriveranno o saranno troppo spaventate?

E se una settimana prima del retreat un nuovo decreto nazionale o regionale ci obbliga a cancellare?

Per questo abbiamo disposto una politica di lockdown-refund che ti permette di recuperare interamente la somma versata partecipando al prossimo appuntamento utile, di cui il 90% tramite rimborso diretto.

Ci siamo posti poi un’altra domanda, più scomoda.

Nell’invitare le persone a muoversi e incontrarsi, stiamo favorendo il loro benessere o mettiamo a rischio la loro salute?

Non siamo persone avventate o sprovvedute. Siamo bene informati su tutti gli aspetti dell’allarme sanitario in corso. E ti vogliamo assicurare che se abbiamo deciso di portare avanti il nostro lavoro è perché siamo davvero, profondamente convinti di fare qualcosa di buono per te e per la società.

Se parli abbastanza bene l’Inglese, ti consigliamo la visione di questo video.

L’intervistato, Dr. Jay Bhattacharya, è professore al dipartimento di Epidemiologia e Salute delle Popolazioni dell’Università di Stanford, in cui si stanno svolgendo le ricerche scientifiche più avanzate sul fenomeno Covid.

A un certo punto dell’intervista, il Dr. Bhattacharya rileva un aspetto cruciale: in TV si parla continuamente di ‘tasso di mortalità’ del virus, ma questo è un grosso equivoco. Il virus, in sé, non ha un tasso di mortalità fisso. La gravità delle infezioni e dunque la letalità sono una funzione dell’ambiente in cui in virus agisce, ossia della salute e delle condizioni di vita della popolazione in cui il contagio si diffonde.

Più il sistema immunitario del gruppo esaminato è forte e risponde efficacemente, più il tasso di mortalità si abbassa, fino ad arrivare ben al di sotto dello 0,2% dove la popolazione è giovane e vive in spazi aperti.

Esistono innumerevoli studi che provano oltre ogni ragionevole dubbio che l’esposizione alla luce e a un ambiente naturale incontaminato, combinati con l’esercizio fisico e un’alimentazione bilanciata siano gli ingredienti fondamentali per un sistema immunitario sano, ad ogni età e in ogni stagione.

Se i virus influenzali si diffondono principalmente in inverno, la causa è solo in minima parte il freddo in sé (altrimenti, pensaci, nei paesi nordici sarebbero sempre tutti malati. E ovviamente non è così!). Il fatto è che il freddo porta le persone a uscire di meno, a passare molto più tempo al chiuso in ambienti poco ventilati dove la carica virale si concentra.

Per questo (posto che, se avverti sintomi influenzali, la richiesta tassativa è quella di disdire la tua partecipazione) siamo al 100% sicuri che invitandoti a passare cinque giorni di yoga, natura e convivialità stiamo favorendo il tuo massimo interesse: la tua salute, che è u prodotto del tuo benessere fisico e psichico!

RICEVI AGGIORNAMENTI
Inviando questo messaggio e secondo il disposto del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati personali (RGDP), accetto di ricevere delle informazioni sui corsi di formazione e le notizie da parte di Vajraghata Yoga.
We respect your privacy. We email moderately.